Warning: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.sangiuseppeonline.net/home/wp-content/themes/Avada/framework/plugins/tf-flexslider/classes/class-wooslider-frontend.php on line 1
Up San Giuseppe e San Zeno – Commenti domenicali

Commenti domenicali

Commento domenicale 17/03/2019

La TRASFIGURAZIONE   
(Lc.9.28b-36)

“..In quel tempo Gesù prese Pietro Giacomo e Giovanni e salì sul monte .. e là la sua veste divenne candida  e sfolgorante.”

I monti,
luoghi sacri delle teofanie di Dio. Le montagne sono per eccellenza i simboli
del potere divino, il Dio di Israele è un Dio delle montagne (1Re,23)

Luoghi di
rifugio per gli uomini, luoghi […]

Commento domenicale 10/03/2019

QUARESIMA 2019

E’ tempo di Quaresima tempo di preghiera e di digiuno, digiuno per risparmiare qualcosa per fare carità, e il Signore ci indica come fare: 

“State attenti a non praticare la vostra giustizia davanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non c’è ricompensa per voi presso il Padre vostro che è nei […]

Commento domenicale 03/03/2019

Domenica
VIII T.O.  anno C    (Lc.6,39-45)

“Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio del tuo
fratello e non t’accorgi della trave che è nel tuo?” 

E’
un brano dedicato contro l’ipocrisia, la nostra.

C’è una legge in psicologia che dice che più le cose ti sono vicine e meno ne hai coscienza, concetto decisamente contro-intuitivo perché lontano […]

Commento domenicale 24/02/2019

VII
Domenica T.O. anno C    

“Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano. A chi ti percuote la guancia porgi anche l’altra. Benedite coloro che vi maledicono. Dà a chiunque ti chiede.” (Lc. 6,27-38)

Il discorso è ancora più complesso di quello che appare alla prima lettura, nel senso che dobbiamo essere […]

Commento domenicale 17/02/2019

Dal
Vangelo secondo Luca.   (Lc. 6,17.20-26)

“Beati voi poveri … guai a voi ricchi”

C’è chi singolarmente vive per la propria consolazione; ci sono
anche molti che vivono pensando al proprio “prima noi”.

Il Signore non ci vuole tutti poveri semmai ci vorrebbe tutti ricchi,
e il “dacci oggi il pane quotidiano”,
che ci ha insegnato a pregare, vale per tutti, […]

Commento domenicale 03/02/2019

Dalla
prima lettera di S.Paolo ai Corinzi. (12,31-13,13)

“La carità non avrà mai fine.!” 

C’è
una giustizia nuova che vuole insegnarci il Signore, quella del Padre, della
carità, del perdono, del perdono e basta.

“Deus
caritas est”, Dio è  amore e chi ama non
accampa nessun diritto: Dio ci perdona prima ancora del nostro chiedere perdono
e spesso, non lo richiede […]

Commento domenicale 27/01/2019

III
DOMENICA T.O. ANNO C

Oggi
parliamo di Vangelo vivo.

In
questi giorni si ricorda la “shoah”, il ricordare per non dimenticare i delitti
contro l’umanità del secolo scorso, contro gli ebrei, i testimoni di Geova, gli
zingari, gli omosessuali e gli oppositori politici, cioè tutti coloro che per
motivi razziali o no davano fastidio ai regimi del secolo scorso, regimi il […]

Commento domenicale 20/01/2019

Domenica 20 Gennaio torna e rivive in alcuni dei nostri paesi la tradizionale  “Benedizione degli animali”, in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate che da calendario cade il 17 gennaio.

La festa di sant’Antonio Abate trae le sue origini nelle radici antropologiche della civiltà contadina di questi luoghi, un culto tramandato da generazioni e conservato […]

Commento domenicale 13/01/2019

BATTESIMO  DEL
SIGNORE  

“ .. ma viene colui che è più forte di me, a cui non sono degno di slegare i lacci dei sandali. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco.”

 (Lc.3,15-16,21-22)

Il commento oggi è su alcune parole di Papa Francesco sul Vangelo che viviamo.

“Meglio vivere
come ateo anziché dare una contro-testimonianza dell’essere cristiani.” […]

Epifania del Signore

“Nato Gesù a Betlemme di Giudea, al
tempo del re Erode, ecco, alcuni Magi vennero da oriente a Gerusalemme e
dicevano: «Dov’è colui che è nato, il re dei Giudei? Abbiamo visto spuntare la
sua stella e siamo venuti ad adorarlo».

(Mt. 2,1-12)

I
magi detti anche maghi avevano poco del mago, infatti ne hanno sbagliate
parecchie: arrivano in […]