Commenti domenicali

Commento domenicale 17/12/2017

San Giuseppe, 17 Dicembre 2017

 

Domenica III di Avvento anno B

 “..e venne un uomo mandato da Dio ed il suo nome era Giovanni….” (Gv.1,6-8,19-28)

 La sera del 03 Giugno 1963 in chiesa a San Pietro si stava celebrando una  S.Messa per pregare per il papa Giovanni XXIII che stava morendo. Fuori in piazza la gente seguiva […]

Commento domenicale 10/12/2017

San Giuseppe, 10 Dicembre 2017

 

Domenica II di Avvento anno B

 “Inizio del Vangelo di Gesù Cristo, figlio di Dio….” (Mc. 1, 1-8.)

 Le parole “Figlio di Dio” rivolte a Gesù evidentemente sono state aggiunte al testo originario. Il Termine “Figlio di Dio”  nella letteratura ebraica ha molteplici significati. Quando noi diciamo Gesù Figlio di Dio intendiamo […]

Commento domenicale 03/12/2017

San Giuseppe, 03 Dicembre 2017

 

Domenica I di Avvento anno B

 “Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento….” (Mc. 13,33-37.)

 Preoccupato del senso della vita e dell’ultimo giorno, e soprattutto del Giudizio Finale a cui prima o poi certamente sarebbe andato incontro, un uomo fece un sogno. Sognò, che dopo la morte … si […]

Commento domenicale 26/11/2017

San Giuseppe, 26 Novembre 2017

Domenica XXXVI del T.O.

“..e di nuovo verrà a giudicare i vivi e i morti..” (Mt.25, 31-46)

E’ l’ultima Domenica dell’anno liturgico, è la festa di Cristo Re e il Vangelo ci propone l’ultimo atto della storia umana: il giudizio universale: il giudizio di Dio sull’uomo.

Ma noi sappiamo che Dio ha creato […]

Commento domenicale 19/11/2017

San Giuseppe, 19 Novembre 2017

Domenica XXXIII del T.O.

..servo cattivo e pauroso..” (Mt.25, 14-30)

Dice il Signore nella parabola dei talenti del vangelo di oggi a chi non ha duplicato il capitale (talento)affidatogli.

Questa parabola è cara all’etica del capitalismo: i talenti (capitali) sono da far fruttare, l’abbondanza è segno di benedizione divina, l’indigenza di maledizione!

In realtà […]

Commento domenicale 12/11/2017

San Giuseppe, 12 Novembre 2017

Domenica XXXII del T.O.

“..Ecco lo sposo! Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade, mentre le stolte dovettero andare a comprare l’olio” (Mt.23, 1-12)

Il brano del Vangelo di oggi è ricco di simboli e di antitesi; il sonno e la veglia, la notte e la luce, simboli […]

Commento domenicale (05/11/2017)

San Giuseppe, 05 Novembre 2017

Domenica XXXI del T.O.

“Sulla cattedra di Mosè si sono seduti gli scribi e i farisei. Praticate e osservate tutto ciò che vi dicono, ma non agite secondo le loro opere, perché essi dicono e non fanno…” (Mt.23, 1-12)

Al centro delle letture di questa Domenica troviamo una vera e propria requisitoria […]

Commento domenicale (29/10/2017)

San Giuseppe, 29 Ottobre 2017

 

 

Domenica XXX del T.O.

 

“Un dottore della legge interrogò Gesù .. qual è il più grande comandamento?”

(Mt.22,34-40)

 

Per quel dottore della legge che interroga Gesù sapere quale era il più grande comandamento era una questione giuridica un desiderio di classificazione tipico del giurista, oggetto allora di grandi discussioni e polemiche, tra farisei […]

Commento domenicale (15/10/2017)

San Giuseppe, 15 Ottobre 2017

 

Domenica XXVIII del T.O.

 

“Il regno dei cieli è simile ad un re che fece un banchetto di nozze per suo figlio…”  (Mt.22,1-14)

 

In tutte le culture il pranzo, il banchetto, è un mezzo per esprimere amicizia, dialogo, intimità, gioia e Gesù era proprio un Rabbì che amava i banchetti.

Non era come […]

Commento domenicale (08/10/2017)

San Giuseppe, 08 Ottobre 2017

 

 

Domenica XXVII del T.O.

 

“C‘era un padrone che piantò una vigna, l’affidò a vignaioli e se ne andò. Quando fu il tempo dei frutti, mandò i suoi servi, ma quei vignaioli li presero e uno lo bastonarono, l’altro lo uccisero, l’altro lo lapidarono… da ultimo mandò il proprio figlio, ma presolo […]