“Nato Gesù a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode, ecco, alcuni Magi vennero da oriente a Gerusalemme e dicevano: «Dov’è colui che è nato, il re dei Giudei? Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo».

(Mt. 2,1-12)

I magi detti anche maghi avevano poco del mago, infatti ne hanno sbagliate parecchie: arrivano in Palestina al posto sbagliato, Gerusalemme; innocentemente si fidano di un Re raccontandogli dove’è il Re che deve venire? perdono di vista la stella …sembrano dei pasticcioni più che quelli che sanno tutto. Qualcosa di buono però ci insegnano: che occorre essere coraggiosi e fidarsi magari di .. una stella; cercano col coraggio di chiedere; hanno la volontà che sempre li spinge avanti e poi forse quello che trovano, un bambino in fasce, non è proprio il Re che si aspettavano, ma l’accettano sapendo leggere in cuor loro la verità del loro cercare e offrono tutto quello che hanno.

Una lezione per tutti noi.     

Buona Domenica.