Commento domenicale 13/02/2022

Pubblicato da Edoardo Amadio il

VI  Domenica T.O. anno C

IL MALE 

L’antica filosofia greca (Platone) indicava come origine del male il “corpo”, infatti diceva che il corpo ci procura innumerevoli preoccupazioni e ci riempie di amori, di passioni, di paure, di fantasmi di ogni genere e di molte vanità. Non riusciamo quindi mai a raggiungere in modo perfetto la verità. Altri attribuivano la causa del male soprattutto alla parte peggiore della nostra “anima” e in ogni caso anche costoro imputavano all’elemento materiale l’origine metafisica del male.

Per noi cristiani invece la materia come “creazione di Dio” è cosa buona.

San Tommaso, diceva che ogni affezione dell’anima deriva dall’amore che a volte può essere disordinato.

Dall’amore originano tutti gli affetti dell’anima, e l’amore di sé, la superbia, è la fonte di tutti i mali. Sempre per San Tommaso il male non lo vuole nessuno e chi, commette il male, lo commette considerandolo come un bene.

Diciamo, quindi, che dobbiamo educarci su cos’è bene, cioè educarci ad una corretta coscienza, perché esiste anche una coscienza erronea e pure questa è vincolante perché resta la regola prossima della moralità.

Buona domenica

Categorie: Commenti domenicali

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.