Commento domenicale 19/06/2022

Pubblicato da Edoardo Amadio il

Domenica “CORPUS DOMINI” anno C

“Dacci oggi il nostro pane quotidiano..”

Abbiamo bisogno del pane che “mangerai con il sudore della fronte” (Genesi 3,19), ma la storia dell’uomo tra baratti, ricatti, violenze e guerre dice che non basta, abbiamo bisogno anche del “pane spezzato” e allora anche 5 pani e due pesci bastano.

Non possiamo mai dire di non avere nulla da dare anzi abbiamo molto, abbiamo noi stessi da mettere a disposizione dell’altro perché qualcun altro possa essere saziato. Eucarestia, pane spezzato, è amare è prendersi cura dell’altro è sentirsi fratelli: questo è il prodigio del messaggio cristiano, di non mandar mai via alcuno; quanto fa bene il pane dell’accoglienza e quanto nutre, è la speranza di salvezza per l’uomo.

Eucarestia è il Signore che si fa pane “prendete e mangiatene tutti”, abbiamo bisogno di questo pane, abbiamo bisogno della Parola del Signore  per cambiare dall’egoismo di cui è piena la vita affinché la nostra vita diventi un “pane dell’accoglienza”.  

Buona domenica

Categorie: Commenti domenicali

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.