Commento domenicale 19/07/2020

Pubblicato da Edoardo Amadio il

XVI – Domenica T.O. -anno A

“…chi ha orecchi ascolti.”

(Mt.13,43b)

Ma non è facile nemmeno stare ad ascoltare quando come in questa domenica il Vangelo ci propone di avere pazienza, ”..no, rispose, perché non succeda che, raccogliendo la zizzania, con essa sradichiate anche il grano.(Mt.13,24-43)

Anche noi come quei servi della parabola vorremmo chiarezza, soluzioni immediate, vorremmo che il bene vincesse sul male vorremmo un Dio interventista che già qui, ora, premi i buoni e punisca i cattivi. Il Signore invece ci chiede la pazienza che richiama il “patire”, pazientare è attendere con dolore, sapendo che alla fine ..fratelli, ritengo che le sofferenze del tempo presente non siano paragonabili alla gloria futura che sarà rivelata in noi.” (Rm.8,18)

Allora, pazienza, viviamo tempi bui in cui la ragione e la fede devono sgomitare in mezzo all’indifferenza e all’insignificanza, ma lasciamo a Dio fare il suo lavoro di agire in noi affinché noi possiamo agire conformemente alla sua volontà ed è così, sempre attraverso l’uomo, che Dio vivrà nella storia.

Buona domenica

Categorie: Commenti domenicali

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.