PREGHIERE DEI FEDELI – XIII domenica T.O.

Pubblicato da emme il

Giairo non appena vede il Signore Gesù gli corre incontro e si getta ai suoi piedi supplicandolo con insistenza per la guarigione della figlia. L’emorroissa tocca i lembi del suo mantello. Aiutaci, Signore, a saper osare per superare le barriere delle nostre paure e riporre in te la fiducia necessaria per rivolgerti ogni nostra preghiera. Diciamo insieme: Illuminaci, Signore, con la tua parola. 

  • Signore, giunga il tempo dove l’intelligenza venga impegnata per fermare i tanti flussi di sangue che ancora scorrono attraverso pensieri e parole cariche di odio e violenza. Un tempo nuovo dove si superi il disprezzo per la dignità della persona, e si crei la cultura della considerazione e del rispetto per chiunque, preghiamo.  
  • Signore, proteggi e soccorri tutti gli ammalati. Fa che avvertano la tua presenza e nella vicinanza di coloro che li assistono, trovino in te consolazione e speranza, preghiamo.
  • Signore, in questi giorni abbiamo celebrato il mistero della vita e della morte.  Elena con Alex e Barbara con Enrico si sono uniti in matrimonio. Silvana e Olga sono state accompagnate all’incontro con te nel dolore sostenuto dalla speranza della risurrezione. Rinforza con la tua consolazione quanti vivono nel dolore e accompagna con la tua presenza il cammino di queste giovani coppie di sposi. Preghiamo. 
  • Signore, fa che ciascuno di noi attinga forza dall’Eucaristia per diffondere ovunque la gioia e la speranza che vengono da te, preghiamo.

O Padre, che ci hai resi ricchi con la vita del tuo Figlio, donaci la grazia di vivere sempre in comunione con te, nel vincolo dello Spirito Santo. Per Cristo nostro Signore.


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.